Un pavimento sopraelevato può essere installato in qualsiasi ambiente?

I pavimenti sopraelevati sono nati per rispondere a specifiche esigenze di flessibilità degli ambienti di lavoro e di modificabilità nel tempo delle reti impiantistiche. A tal fine sono principalmente utilizzati in ambienti tecnici come CED e Data Center o per pavimentazioni di uffici e ambienti destinati al terziario. Nonostante ciò negli ultimi anni l’utilizzo si è esteso anche ad ambienti di altro tipo come palestre, studi dentistici, aeroporti, centri commerciali ecc. Talvolta può essere utilizzato anche in particolari ambienti di tipo semiresidenziale, natualmente per quest’ultima tipologia di destinazione d’uso è necessario avere delle accortezze nella fase di realizzazione così da renderlo idoneo a questa tipologia di applicazione.


LEGGI ANCHE

Pavimenti sopraelevati, galleggianti o flottanti sono sempre lo stesso pavimento? Quali elementi compongono un pavimento sopraelevato? Quali sono le finiture superiori utilizzate nei pavimenti sopraelevati? Differenze tra un pavimento sopraelevato per interni e uno per esterni? Come si calcola il prezzo di un pavimento sopraelevato? Quali sono i criteri di scelta di un pavimento sopraelevato?

Utilizziamo i cookies per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle vostre scelte di navigazione in modo da offrirvi la migliore esperienza sul nostro sito. Inoltre ci riserviamo di utilizzare cookies di parti terze. Per saperne di più consulta le nostre Privacy Policy. Continuando a navigare sul sito, l'utente accetta di utilizzare i cookies.
OK